I Pacchi Alimentari

Novembre 2020

L’attività è iniziata nel Novembre 1996 per dare un aiuto concreto alle famiglie che già allora erano in difficoltà economiche. Allora erano una decina le famiglie aiutate.

Gli alimenti ci venivano e ci vengono ancora donati dal Banco Alimentare a cui avevamo fatto regolare domanda e dalla Comunità Europea attraverso il Banco Alimentare.

Col tempo le famiglie sono aumentate, sia perché l’immigrazione è aumentata, sia perché il lavoro non è più stabile e sicuro, sia perché le situazione economiche per molte famiglie sono peggiorate.

Gli alimenti donati dal Banco Alimentare e dalla Comunità Europea non bastavano più e così abbiamo chiesto aiuto alle tre Parrocchie novatesi: Ss. Gervaso e Protaso, Sacra Famiglie e San Carlo che mensilmente effettuano una raccolta mensile di generi alimentari dopo le S. Messe.

Inoltre abbiamo messo in atto altre attività quali: “Donacibo” e “Dona la Colazione”, “Offri la Spesa” e “Aggiungi al Carrello” per aiutarci nella raccolta alimentare.

Prima della pandemia erano 85 le famiglie assistite pari a 230 persone. Oggi sono 156 famiglie pari a 450 persone.

Con la pandemia sono aumentate le famiglie in difficoltà ma è aumentata anche la generosità delle persone che ci hanno permesso e ci stanno permettendo di far fronte a questa emergenza, anche alimentare, acquistando i prodotti che mancano e altri che servono per completare i 156 pacchi alimentari. Mensilmente spediamo circa € 1.200,00.

I pacchi alimentari distribuiti mediamente hanno valori di: € 40 per una persona, € 60 per 2 persone, € 70 per 3 persone, € 80 per 4 persone, € 90 per 5 persone e € 100 per 6 persone.